CARRELLO
(nessun prodotto)

Albicocca

Il mito

La mitologia racconta che Latona, amante di Zeus, per sfuggire all’ira di sua moglie si rifugiò nell’isola di Ortigia per poter partorire in tranquillità. Dopo la nascita del dio Apollo e della dea Artemide l’isola acquistò importanza e fu chiamata “Delo”, le venne poi associata la pianta di albicocca, simbolo di serenità e maternità: infatti una delle caratteristiche di questo frutto è proprio quello di stimolare la produzione di ormoni sessuali.

PROCESSO DI PRODUZIONE

La nostra azienda agricola sita in Peveragno in zona collinare ai piedi delle Alpi Marittime, coltiva frutta, verdura e erbe aromatiche di alta qualità. La maggior parte dei prodotti da noi ottenuti proviene direttamente dalla coltivazione dei nostri terreni. Il processo produttivo è stato predisposto seguendo una filiera completa e rispettando appieno quanto rigorosamente dettato dalle norme igieniche sanitarie che regolano le colture in generale. La trasformazione viene effettuata in modo artigianale secondo i canoni delle antiche tradizioni piemontesi ed utilizzando, per le confetture, gli sciroppi e le gelatine esclusivamente zucchero di canna bruno non raffinato.

L'attesa di Delia

L'attesa di Delia

Proprietà organolettiche

È il frutto più ricco di betacarotene o provitamina A ma sono presenti anche B1, B2, B3, C, PP, potassio, magnesio, fosforo e calcio. Le sue proprietà sono remineralizzanti, vitaminizzanti, antianemiche, antinsonnia e rinfrescanti. L’alto contenuto di betacarotene rende l’albicocca un efficace antiossidante contro i danni dei radicali liberi, e un potente agente antitumorale contro le forme di cancro collegate al fumo, specie quello ai polmoni.

Il loro consumo è particolarmente adatto a chi soffre di anemia o di stanchezza cronica infatti l’alto contenuto di vitamine protegge sia il sistema nervoso che quello muscolare e mangiare albicocche non solo regola la funzionalità intestinale ma riduce la quantità di colesterolo nel sangue.

Caratteristiche

Per la nostra linea scegliamo solamente l’albicocca “Tonda di Costigliole”, un genere autoctono presente nella provincia di Cuneo già dal 1700. Grazie al terreno pedemontano fertile e al microclima eccezionale che vanta una temperatura ventilata in estate e non particolarmente rigida in inverno questa varietà, che giunge a maturazione a luglio, ha una forma tonda e una pezzatura media: la buccia è di colore giallo aranciato con marezzature rosse e la polpa, sempre gialla, ha una consistenza soda ma decisamente succosa. I tratti distintivi della “Tonda di Costigliole” sono quindi le eccellenti caratteristiche gustative, l’aroma intenso, e il gusto dolce che la rendono particolarmente adatta alla trasformazione così da poter essere degustata anche fuori stagione.

Disponibilità

Scegli la confezione:

Stagionalità

Scheda prodotto

Ingredienti: albicocche, zucchero di canna

Frutta utilizzata: 125 g per 100 g di prodotto finito

Zuccheri totali: 46 g per 100 g di prodotto finito

Origine della frutta: Costigliole di Saluzzo (CN)

© 2014 All rights reserved. | Az. Agr. Ama Te Stesso di Brunetti Giovanna | C.F. BRNGNN93C50I470G P.I. 03433880048 | Reg. imprese CN n. REA 290428
Web Design Involucra