CARRELLO
(nessun prodotto)

Melone

Il mito

Aurora nella mitologia è la dea dell’Aurora; il suo mito è parallelo a quello della dea greca Eos. La dea si rinnova ogni mattina all’alba e vola attraverso il cielo annunciando l’arrivo della mattina. I suoi fratelli sono il sole e la luna. Ci piace associarla al melone in quanto nell’antichità questo frutto era simbolo di fertilità, probabilmente per l’enorme quantità di semi che contiene, e quindi un valore positivo, come la nascita di ogni giorno.

PROCESSO DI PRODUZIONE

La nostra azienda agricola sita in Peveragno in zona collinare ai piedi delle Alpi Marittime, coltiva frutta, verdura e erbe aromatiche di alta qualità.La maggior parte dei prodotti da noi ottenuti proviene direttamente dalla coltivazione dei nostri terreni. Il processo produttivo è stato predisposto seguendo una filiera completa e rispettando appieno quanto rigorosamente dettato dalle norme igieniche sanitarie che regolano le colture in generale.La trasformazione viene effettuata in modo artigianale secondo i canoni delle antiche tradizioni piemontesi ed utilizzando, per le confetture, gli sciroppi e le gelatine esclusivamente zucchero di canna bruno non raffinato.

Nascita di Aurora

Confettura di meloni, albicocche e prugne

Nascita di Aurora

Proprietà organolettiche

I principali costituenti del  melone sono acqua (90%), zuccheri (12%), fibre, proteine e  grassi, contiene poi vitamina A (betacarotene), vitamina C ed alcune del gruppo B, senza escludere i sali minerali, quali potassio, ferro, fosforo e calcio. I meloni oltre ad essere dissetanti, diuretici e rinfrescanti, combattono i radicali liberi grazie agli antiossidanti, potenziano le capacità visive e rinforzano denti ed ossa. La presenza di betacarotene stimola la produzione di melanina, favorendo l’abbronzatura, mentre la vitamina B aiuta a superare gli stati depressivi e il potassio presente nella polpa ha effetti benefici sulla circolazione e sulla pressione arteriosa.  

Caratteristiche

Il melone appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee e l’Italia è uno dei principali produttori europei. La pianta non si sviluppa in verticale ma è caratterizzata da un fusto strisciante che richiama un po’ quello della zucca, il frutto ha una buccia dura e massiccia, mentre la polpa è succosa e dolcissima. Esistono diverse varietà di meloni che si possono sommariamente dividere i due categorie: melone estivo che si trova da maggio a settembre con esterno pervaso da un intreccio di linee in rilievo e la polpa arancio particolarmente profumata e gustosa, ed il cantalupo che ha buccia liscia e polpa leggermente più chiara, un melone invernale che matura a dicembre, definito melone ortaggio in quanto fra l’altro si utilizza nelle insalate.

Disponibilità

Scegli la confezione:

Stagionalità

Scheda prodotto

Ingredienti: meloni, albicocche, prugne, zucchero di canna, cardamomo

Frutta utilizzata: 99g (33g di meloni, 33g di albicocche e 33g di prugne) per 100g di prodotto finito

Zuccheri totali: 46g per 100g di prodotto finito

Origine della frutta:Italia

© 2014 All rights reserved. | Az. Agr. Ama Te Stesso di Brunetti Giovanna | C.F. BRNGNN93C50I470G P.I. 03433880048 | Reg. imprese CN n. REA 290428
Web Design Involucra